Abbiamo aperto il nostro ufficio a Fiume Veneto nel lontano 1999 e da allora la nostra passione è l’organizzazione di viaggi di gruppo!
Contatti diretti con fornitori qualificati e affidabili ci permettono di garantire un ottimo rapporto qualità-prezzo e di offrire servizi migliori con un’attenta assistenza in loco.
Per i tour in pullman utilizziamo la nostra compagnia di trasporto FDM Tours, garantendo così prezzi vantaggiosi e la comodità di partenze “sotto casa”!

La nostra offerta è varia. Siamo tradizionalmente conosciuti per i viaggi di gruppo: itinerari culturali, enogastronomici e tour in bicicletta, sia di giornata che di più giorni, in Italia e all’estero.

Con grande soddisfazione, ormai da diversi anni, ci dedichiamo anche a promuovere la nostra regione con proposte d’incoming in Friuli Venezia Giulia e nel vicino Veneto. E’ un’area poco conosciuta al mercato turistico, ma con un sorprendente mosaico di opportunità, per vivere esperienze uniche tra storia, tradizione, spirito, natura, enogastronomia e sport. Essendo proprio a metà strada tra mare e montagna, organizziamo soggiorni balneari, settimane bianche ma anche vacanze “verdi” e benessere, alla scoperta della splendida Carnia.
La nostra ultima sfida è mettersi in gioco con grande impegno per creare itinerari che siano davvero multisensoriali.  Si tratta di esperienze emozionanti, consigliate al viaggiatore “slow”, che non ha fretta e vuole sentirsi parte dei luoghi che visita, privilegiando le piccole realtà genuine e autentiche. Si mettono in gioco tutti i sensi a disposizione, dalla vista all’udito, dal tatto all’olfatto e naturalmente il gusto… per rendere il viaggio ideale anche per persone ipo e non vedenti.  Così l’impatto emotivo si amplifica regalando un’immagine molto più profonda che ci lascia a fine viaggio un ricordo indelebile nel cuore.

TOP
Image Alt
Scopri il

MAGICO UZBEKISTAN, SAMARCANDA E LA VIA DELLA SETA

MAGICO UZBEKISTAN, SAMARCANDA E LA VIA DELLA SETA

€1950 / a persona
(0 Reviews)

Uzbekistan, un viaggio magico ripercorrendo l’antica Via della Seta

 

 

 

8 giorni: dal 13 al 20 ottobre 2020

Programma di viaggio

1

Martedì 13 ottobre 2020: VENEZIA - ROMA - URGENCH

Ritrovo dei partecipanti alle ore 12.00 davanti alla pizzeria da Tuan a Cusano di Zoppola e trasferimento con pullman GT riservato all’aeroporto di Venezia in tempo utile per la partenza del volo per Urgench, con scalo. Pasti e pernottamento a bordo.

2

Mercoledì 14 ottobre 2020: URGENCH - KHIVA

Arrivo previsto in prima mattinata, disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel. Prima colazione e inizio della visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la Madrasa Mohammed Amin Khan, il Mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La Madrasa Islam Khoja, la Moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo al ristorante locale. Proseguimento della visita con la Casa di Pietra (Tosh Howli), la Madrasa Allah Kuli Khan, il bazar e il Caravanserrai. Sarà prevista una visita alla panetteria Zarafshan, con dimostrazione della preparazione del pane tradizionale. Al termine delle visite, sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale, con dimostrazione della preparazione del pasto tradizionale di Khorezm: Shivit Oshi. Pernottamento in hotel.

3

Giovedì 15 ottobre 2020: KHIVA (URGENCH) - BUKHARA

Prima colazione in hotel. Proseguimento della visita di Khiva. Pranzo e cena al ristorante locale. Trasferimento in aeroporto a Urgench e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza e arrivo previsto in serata con trasferimento in hotel e pernottamento. Arrivo previsto in serata. 

4

Venerdì 16 ottobre 2020: BUKHARA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, visiteremo: il complesso Poi-Kalon, con la moschea Kalom Jummi, il minareto e la madrasa Mir-I-Arab.  Visita dei 3 bazaar coperti: Taqi Zargaron, Taqi Telpak Furushon e Taqi Sarrafon, la moschea Maghoki - Attar, dove si potranno ammirare nello stesso spazio: i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea, il complesso Labi Hauz. Pranzo in ristorante. Proseguimento delle visite con la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto la casa dei governanti di Bukhara, la moschea Bolo Hauz. Sosta alla casa di Rahmon per assistere al master class di suzane (il celebre ricamo uzbeko, usato soprattutto nella lavorazione dei tappeti). Spettacolo folkloristico uzbeko. Cena al ristorante. Al termine, rientro in hotel e pernottamento.

5

Sabato 17 ottobre 2020: BUKHARA - SAMARKANDA

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman verso la mitica Samarkanda. Durante il tragitto ci fermeremo a visitare Shahrisabz, una città importantissima dove è nato il Grande Tamerlano. Successivamente la visita si svolgerà con la visita delle rovine del Palazzo Bianco, del Mausoleo di Jehangir e di Kuk Gumbaz e Sayidon, della Moschea Hazrati Imam. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento per Samarkanda. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena al ristorante e pernottamento. 

6

Domenica 18 ottobre 2020: SAMARKANDA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città di Samarkanda, dove visiteremo: la splendida Piazza Registan, la Moschea Bibi Khanym, il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.) e il mercato Siab. Pranzo al ristorante locale. Proseguimento delle visite con la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente), l’osservatorio Ulugbek (1420), dove si potranno ammirare i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, e le rovine Afrasiab con il museo. Rientro in hotel. Cena al ristorante. Pernottamento.

7

Lunedì 19 ottobre 2020: SAMARKANDA - TASHKENT

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Tashkent, la capitale. Arrivo e pranzo al ristorante. Visita della città vecchia: il complesso Hasti Imom con il Mausoleo Kaffal Shashiy, tomba del poeta e filosofo dell’islam che visse dal 904 al 979, la moschea Tillya Sheykh, la madrasa Barak Khan, fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano, e la biblioteca con il sacro Corano. Proseguimento con la visita al Museo delle Arti applicate. Cena di arrivederci al ristorante. Pernottamento in hotel. 

8

Martedì 20 ottobre 2020: TASHKENT - ROMA - VENEZIA

Prima colazione. Al mattino, visita della Tashkent moderna: la piazza Amir Temur, la piazza della Indipendenza, il teatro Alisher Navoi, completato nel 1947 dai prigionieri giapponesi, ed infine visita di alcune fermate della metro. Pranzo al ristorante. Trasferimento in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo per Roma con arrivo previsto in nottata e rientro a destinazione con pullman GT riservato.  

Tutte le visite menzionate nel programma sono garantite ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine di effettuazione.

9

INFO UTILI

Quota di partecipazione:            €  1950,00

(Minimo 20 persone)

Quota di partecipazione:            €  1980,00

(Minimo 15 persone)

Supplemento singola:                €    220,00  

Cambio applicato 1 $ = € 0,90 

(adeguamento valutario, se necessario, entro 21 giorni dalla data di partenza) 

La quota comprende:

- Trasferimento da/per l’aeroporto di Venezia con pullman GT riservato; - trasporto aereo con voli di linea Alitalia e Uzbekistan Airways con un bagaglio da stiva di 20 kg a persona; - tasse aeroportuali pari ad € 210,00 e soggette a riconferma fino all’emissione dei biglietti aerei; - trasporti interni con pullman GT riservato per il tour come da programma; - sistemazione in camere doppie con servizi privati in hotel di categoria 4/3 stelle (classificazione locale); - pasti come da programma, dalla prima colazione del 2° giorno al pranzo dell’8° giorno (inclusa 0,33 l acqua minerale); - visite ed escursioni con guida locale come indicato nel programma (ingressi inclusi solo quando espressamente specificato); - cuffiette auricolari per tutto il tour; - accompagnatore parlante italiano durante tutto il tour; - borsa da viaggio; - spettacolo folkloristico uzbeko; - assicurazione medico-bagaglio-annullamento. 

La quota non comprende:

- Il facchinaggio; le mance obbligatorie (€ 30,00 per persona da pagarsi in loco all’accompagnatore); le bevande extra; la tassa per videocamere e macchine fotografiche nei siti ove richiesta; gli extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Operativo voli Alitalia/Uzbekistan Airways (soggetti a riconferma):

13 ottobre AZ 1462 Venezia 15.20 - Roma Fiumicino 16.20

13 ottobre HY 258 Roma Fiumicino 20.45 - Urgench 05.25 (del 14 ottobre)

15 ottobre HY 58 Urgench 21.00 - Bukhara 22.00  

20 ottobre HY 257 Tashkent 15.15 - Roma Fiumicino 19.15  

20 ottobre AZ 1473 Roma Fiumicino 21.50 - Venezia 22.55

Hotels previsti (o similari):

KHIVA: Hotel Erkin Palace o  Khiva Palace ***

BUKHARA: Hotel Zargaron Plaza  o hotel Orient Star ****

SAMARCANDA: Hotel Emirhan o hotel  Registan Plaza,  ****

TASHKENT: Hotel Miran International o  Ramada o Grand, Mir ****

DOCUMENTI DI INGRESSO: Per i cittadini italiani per recarsi in Uzbekistan occorre il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità e l’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso. Anche i minori devono avere il proprio passaporto. È bene in ogni caso consultare il sito www.poliziadistato. it/articolo/1087-passaporto/ per informazioni su aggiornamenti e variazioni relativi ai documenti che permettono l’ingresso nei vari paesi in programmazione. Per i cittadini di altra nazionalità, informazioni su richiesta. 

DA TENERE PRESENTE:

I programmi in Asia Centrale sono ricchi di interesse storico e culturale. È richiesto tuttavia un certo spirito di adattamento alla realtà locale: i voli potrebbero subire improvvise variazioni di orario costringendo a riprogrammare l’ordine delle visite. Vista la situazione climatica e ambientale è necessario rispettare alcune cautele igieniche come non mangiare verdure crude e bere acqua solo da bottiglie sigillate.

Le strutture alberghiere negli ultimi anni sono molto migliorate anche se in alcune città restano ancora lontano dagli standard occidentali, in particolare ad Urgench va considerata sistemazione di categoria turistica, e a Bukhara.

Il parco automezzi utilizzato per i trasporti dei turisti è ancora antiquato e molto datato, pertanto possono capitare contrattempi come ritardi negli arrivi oppure mancato funzionamento del condizionatore. La bellezza delle cose da vedere ricompenserà qualche disagio.

Il trasferimento in pullman da Khiva a Bukhara, attraverso il deserto, è lungo e pesante, aggravato dai lavori di adeguamento del manto stradale ancora in corso; si fa presente che, durante tutto il percorso non esistono strutture di accoglienza e posti di ristoro.

Medicine: si raccomanda la massima cautela nella introduzione di medicinali di tipo ansiolitico poiché vengono equiparati a vere e proprie droghe. Qualora si tratti di ansiolitici salvavita (a titolo di esempio “Xanax” e “Orfidal” che contengono Alprazolam), i medicinali devono essere dichiarati al momento dell’ingresso nel Paese e accompagnati dalla prescrizione medica. Altrettanto importante è limitare il quantitativo solo allo stretto necessario per affrontare il viaggio. Per essere certi che il farmaco possa essere introdotto nel Paese, si suggerisce di contattare prima della partenza l’ambasciata uzbeka a Roma.

Prenotazioni con acconto € 580,00 a persona

presentando copia del passaporto 

L’organizzatore dei viaggi contenuti in questo opuscolo, ai sensi e per gli effetti del DLGS 111/95, è la Columbia Turismo.

NOTA: Legge 269 3 agosto 98 - art. 16: la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti

alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.

Iscriviti ora e resta informato su tutte le nostre novità!

You don't have permission to register