Abbiamo aperto il nostro ufficio a Fiume Veneto nel lontano 1999 e da allora la nostra passione è l’organizzazione di viaggi di gruppo!
Contatti diretti con fornitori qualificati e affidabili ci permettono di garantire un ottimo rapporto qualità-prezzo e di offrire servizi migliori con un’attenta assistenza in loco.
Per i tour in pullman utilizziamo la nostra compagnia di trasporto FDM Tours, garantendo così prezzi vantaggiosi e la comodità di partenze “sotto casa”!

La nostra offerta è varia. Siamo tradizionalmente conosciuti per i viaggi di gruppo: itinerari culturali, enogastronomici e tour in bicicletta, sia di giornata che di più giorni, in Italia e all’estero.

Con grande soddisfazione, ormai da diversi anni, ci dedichiamo anche a promuovere la nostra regione con proposte d’incoming in Friuli Venezia Giulia e nel vicino Veneto. E’ un’area poco conosciuta al mercato turistico, ma con un sorprendente mosaico di opportunità, per vivere esperienze uniche tra storia, tradizione, spirito, natura, enogastronomia e sport. Essendo proprio a metà strada tra mare e montagna, organizziamo soggiorni balneari, settimane bianche ma anche vacanze “verdi” e benessere, alla scoperta della splendida Carnia.
La nostra ultima sfida è mettersi in gioco con grande impegno per creare itinerari che siano davvero multisensoriali.  Si tratta di esperienze emozionanti, consigliate al viaggiatore “slow”, che non ha fretta e vuole sentirsi parte dei luoghi che visita, privilegiando le piccole realtà genuine e autentiche. Si mettono in gioco tutti i sensi a disposizione, dalla vista all’udito, dal tatto all’olfatto e naturalmente il gusto… per rendere il viaggio ideale anche per persone ipo e non vedenti.  Così l’impatto emotivo si amplifica regalando un’immagine molto più profonda che ci lascia a fine viaggio un ricordo indelebile nel cuore.

TOP
Image Alt

Esploratori di orizzonti…in bicicletta da Cimabanche, San Candido, Dobbiaco e Sesto di Val Pusteria km 40

Esploratori di orizzonti…in bicicletta da Cimabanche, San Candido, Dobbiaco e Sesto di Val Pusteria km 40

€80 / a persona
(0 Reviews)
1 giorno - Domenica 31 luglio 2022

Programma di viaggio

1

Domenica 31 luglio 2022

Incontro dei partecipanti e partenza con pullman GT per Cimabanche. La ciclopista delle Dolomiti è una delle più appaganti traversate su due ruote dell’intero arco alpino. L’itinerario segue fedelmente il tracciato della ferrovia costruita durante la Prima Guerra Mondiale e dismessa nel 1964. Il punto di partenza è il Passo Cimabanche (quota 1430 s.l.m.), che separa la valle d’Ampezzo dalla Val Pusteria. Le pendenze sono costanti e facilmente affrontabili, il fondo è per lo più asfaltato. Al passo si trovava un albergo costruito dalla guida alpina Giovanni Siorpaes alla fine dell'Ottocento, di cui le uniche tracce che rimangono sono alcune fotografie; l'albergo fu infatti raso al suolo da qualche cannonata nell'agosto del 1915. Ancora oggi, nell'area circostante il passo, è possibile imbattersi in trincee, grotte e camminamenti costruiti dai militari austriaci durante la Prima Guerra Mondiale. Da Cimabanche si prosegue lungo la discesa per la Val di Landro, dove è prevista una tappa al Lago di Landro, e successivamente il percorso prevede una sosta alle Tre Cime di Lavaredo, con possibilità di visitarle e scattare delle fotografie. Le Tre Cime di Lavaredo in Alto Adige sono il simbolo delle Dolomiti; si trovano nel Parco Naturale Tre Cime e, insieme ad altre cime dolomitiche, nel 2009 sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Si prosegue per Carbonin, da cui si gode di una vista mozzafiato sul Monte Piana, un vero e proprio "museo all'aperto" dove è possibile visitare il campo di battaglia dello scontro tra il Regio Esercito e l’esercito austro-ungarico durante la Prima Guerra Mondiale situato in tutta la sua sommità, e il Picco di Vallandro, cima particolarmente famosa per il suo panorama a 360° sulle cime dolomitiche circostanti e che costituisce la massima elevazione della catena. Si prosegue in sella fino a Dobbiaco, chiamato anche "Porta delle Dolomiti" e che si trova in Alta Pusteria nell’Est dell’Alto Adige; il paese si compone di due parti, Dobbiaco vecchia e nuova. Si giunge fino a San Candido, comune che si trova nel Parco Naturale Tre Cime ai piedi del Monte Baranci; proprio in questa zona nel IV secolo a.C. si formarono i primi insediamenti celtici. La nostra fantastica giornata si conclude a Sesto di Val Pusteria; circondata dall'imponente bellezza naturale delle Dolomiti di Sesto, l'idilliaca cittadina di Sesto si trova nell'omonima valle a 1.300 m sul livello del mare. Sesto di Val Pusteria è il punto di arrivo della pista ciclabile, dove avrà termine il nostro tour in bici. In serata rientreremo a Cusano in bus.
2

INFO UTILI

L'ordine delle visite potrebbe essere modificato per garantire l'ottimale svolgimento del programma.
Quota di partecipazione € 80,00 (Minimo 25 partecipanti)
Quota di partecipazione € 70,00 (Minimo 35 partecipanti)
La quota comprende: - viaggio in pullman GT riservato, iva e pedaggi inclusi; - guida bike accompagnatore; - noleggio della bicicletta; - trasporto bike da San Candido/Cima Banche/Sesto di Val Pusteria/San Candido; - n. 1 bottiglia di acqua da ½ litro; - assicurazione medica; - ns. accompagnatore per tutta la durata del tour.
La quota non comprende: - il pranzo, gli ingressi, le mance, gli extra di carattere personale e tutto quanto non specificato sotto la voce: la "QUOTA COMPRENDE"
You don't have permission to register